Riordino delle carriere: La F.N.S. Cisl chiede un incontro al capo del DAP

fns-cisl

 

 

FEDERAZIONE NAZIONALE SICUREZZA

Segreteria Nazionale

Roma 9.9.2015

Pres. Santi CONSOLO

Capo Dipartimento Amministrazione Penitenziaria

e.p.c. Dott. Riccardo TURRINI VITA

Direzione Generale del Personale e della Formazione

Oggetto: Progetto riordino delle carriere. Riunioni presso il Ministero

dell’Interno – Dipartimento di P.S.

Egr. Presidente,

siamo venuti a conoscenza dell’ennesima riunione presso il Ministero dell’Interno – Dipartimento della P.S., avente ad oggetto un progetto di un nuovo Riordino delle Carriere decreti attuativi di cui all’art. 8 della legge n. 124/15.

A tali riunioni inizialmente di appannaggio esclusivo dei soli vertici amministrativi della Polizia di Stato, ma aggiungiamo con tutta probabilità anche del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri l’Amministrazione Penitenziaria ha inviato, solo nell’ultima, alcuni suoi rappresentanti.

Considerato che la materia, riveste oramai da troppo tempo, per il nostro personale penitenziario una rilevante importanza e priorità, appare necessario che la stessa Amministrazione Penitenziaria fornisca alle OO.SS. del comparto tutte le informazioni utili e necessarie sia al fine di poter dare il nostro fattivo contributo alla questione ma anche e sopratutto per evitare che scelte altrui o diverse vengano imposte o calate dall’alto investano de facto il nostro personale.

Pertanto la CISL FNS Le richiede di calendarizzare al più presto una specifica riunione sulla materia de quo.

In attesa di un riscontro favorevole si porgono distinti saluti.

Il Segretario Generale

Pompeo MANNONE