Sicurezza: Mannone (Fns-Cisl), bene Delrio su risorse. FNS CISL

 

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – “Le dichiarazioni di Delrio sull’aumento di risorse e sul potenziamento del dispositivo di sicurezza dopo gli attentati di Parigi sono positive e fanno ben sperare sulla possibilità che nella Legge di Stabilità, nei
prossimi giorni alla Camera, ci siano gli stanziamenti necessari”. Così il segretario generale della Fns Cisl, Federazione della Sicurezza della Cisl, Pompeo Mannone, commenta quanto detto oggi dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, in tema di risorse aggiuntive per la sicurezza. “E’ fondamentale infatti – continua Mannone- intervenire in termini straordinari sul sistema sicurezza. In realtà sarebbe stato necessario agire già prima degli eventi drammatici di Parigi poiché da tempo in Italia i tagli lineari
al bilancio dei vari Corpi dello Stato non hanno consentito di mantenere un livello adeguato di sicurezza. Ora la questione si deve risolvere con uno stanziamento di risorse ‘ad hoc’ nella legge di stabilità che consenta un ricambio immediato del parco mezzi ed attrezzature, un rafforzamento degli organici ed una specifica valorizzazione del personale. I mezzi e le attrezzature hanno una età media di oltre 20 anni ed alcune specifiche attrezzature ed indumenti protettivi come quelli relativi alla attività dei Vigili del fuoco chiamati a fronteggiare eventuali attentati anche di tipo chimico, hanno una durata limitata nel tempo e debbono essere sostituiti. In Francia i mezzi dei Vigili de fuoco vengono cambiati ogni 10 anni, in Italia invece ogni 20 anni. Ecco perché occorre agire rapidamente e straordinariamente”, conclude Mannone. (ANSA).

COM-BOS
20-NOV-15 13:27 NNN
ZCZC
AGI0316 3 ECO 0 R01 /

Terrorismo: Fns Cisl, bene Delrio su risorse aggiuntive sicurezza =
(AGI) – Roma, 20 nov. – “Le dichiarazioni di Delrio sull’ aumento di risorse e sul potenziamento del dispositivo di sicurezza dopo gli attentati di Parigi sono positive e fanno ben sperare sulla possibilita’ che nella Legge di Stabilita’,
nei prossimi giorni alla Camera, ci siano gli stanziamenti necessari”. Cosi’ il segretario generale della Fns Cisl, Federazione della Sicurezza della CISL, Pompeo Mannone, commenta quanto detto oggi dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, in tema di risorse aggiuntive per la sicurezza. “E’ fondamentale infatti – continua Mannone – intervenire in termini straordinari sul sistema sicurezza. In realta’ sarebbe stato necessario agire gia’ prima degli eventi drammatici di Parigi poiche’ da tempo in Italia i tagli lineari al bilancio dei vari Corpi dello Stato non hanno consentito di mantenere un livello adeguato di sicurezza. Ora la questione si deve risolvere con uno stanziamento di risorse ‘ad hoc’ nella legge di stabilita’ che consenta un ricambio immediato del parco mezzi ed attrezzature, un rafforzamento degli organici ed una specifica valorizzazione del personale. I mezzi e le attrezzature hanno una eta’ media di oltre 20 anni ed alcune specifiche attrezzature ed indumenti protettivi come quelli relativi alla attivita’ NBCR dei Vigili del fuoco chiamati a fronteggiare eventuali attentati anche di tipo chimico, hanno una durata limitata nel tempo e debbono essere sostituiti. In Francia i mezzi dei VVF vengono cambiati ogni 10 anni, in Italia invece ogni 20 anni. Ecco perche’ occorre agire rapidamente e straordinariamente”, conclude Mannone. (AGI)
Red/Ila
201328 NOV 15

NNNN

Fns-Cisl: bene Delrio su risorse aggiuntive per sicurezza
ZCZC
ASKanews
PN_20151120_00756
4 eco gn00 atlk XFLA

Fns-Cisl: bene Delrio su risorse aggiuntive per sicurezza Stanziamento straordinario in Legge di Stabilità

Roma, 20 nov. (askanews) – “Le dichiarazioni di Delrio sull’aumento di risorse e sul potenziamento del dispositivo di sicurezza dopo gli attentati di Parigi sono positive e fanno ben sperare sulla possibilità che nella legge di Stabilità, nei prossimi giorni alla Camera, ci siano gli stanziamenti necessari”. Così il segretario generale della Fns Cisl, Federazione della Sicurezza della Cisl, Pompeo Mannone, ha commentato quanto detto dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, in tema di risorse aggiuntive per la sicurezza.”E’ fondamentale infatti – ha continuato Mannone – intervenire in termini straordinari sul sistema sicurezza. In realtà sarebbe stato necessario agire già prima degli eventi drammatici di Parigi poiché da tempo in Italia i tagli lineari al bilancio dei vari Corpi dello Stato non hanno consentito di mantenere un livello adeguato di sicurezza. Ora la questione si deve risolvere con uno stanziamento di risorse ad hoc nella legge di stabilità che consenta un ricambio immediato del parco mezzi ed attrezzature, un rafforzamento degli organici ed una specifica valorizzazione del personale. I mezzi e le attrezzature hanno una età media di oltre 20 anni ed alcune specifiche attrezzature ed indumenti protettivi come quelli relativi alla attività Nbcr dei Vigili del fuoco chiamati a fronteggiare eventuali attentati anche di tipo chimico, hanno una durata limitata nel tempo e debbono essere sostituiti. In Francia i mezzi dei Vvf vengono cambiati ogni 10 anni, in Italia invece ogni 20 anni. Ecco perché occorre agire rapidamente e straordinariamente”.

Mlp

20-nov-15 14.20
NNNN