Il nuovo riordino si farà: la promessa del Governo

Il nuovo riordino si farà: la promessa del Governo

Del nuovo riordino delle carriere ha parlato anche il sottosegretario al Ministero dell’Interno, Nicola Molteni.

Questo dopo aver ricordato che lo schema correttivo al vaglio delle commissioni riunite Difesa e Affari Costituzionali ha un “carattere minimale ed essenzialmente tecnico” ha assicurato che presto il Governo chiederà la possibilità di intervenire anche sul riordino delle carriere delle Forze Armate (al momento quello su cui si sta discutendo è limitato alle Forze di Polizia).

Molteni ha poi aggiunto che dopo aver corretto le lacune del precedente riordino, è già stato concordato con i vari sindacati l’avvio di un nuovo percorso, con il quale in tempi rapidi si provvederà alla realizzazione di un intervento più organico (e finanziato con risorse aggiuntive) con il quale si punterà ad una concreta valorizzazione (non solo economica) della specificità del lavoro svolto dalle Forze dell’Ordine.

Lascia un commento