Razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato.

In data 13 settembre 2017 è stato presentato, da parte del Governo, lo schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 177, in materia di razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato (A.G. 451).

Il provvedimento interviene, in particolare, sul decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 177, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 12 settembre 2016, n. 213, recante “Disposizioni in materia di razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato, ai sensi dell’articolo 8, comma l, lettera a), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”, apportandovi una serie di modifiche ed integrazioni ritenute necessarie in relazione alle esigenze emerse nel primo periodo successivo all’entrata in vigore del medesimo decreto legislativo n. 177 del 2016.

Il provvedimento interviene, altresì, su diverse disposizioni del Codice dell’ordinamento militare (C.O.M.) di cui al decreto legislativo n. 66 del 2010; le richiamate novelle – precisa il Governo nella relazione illustrativa allegata allo schema di decreto – appaiono necessarie sia in relazione a talune esigenze di coordinamento, sia per chiarire l’applicabilità di alcuni istituti tipicamente militari al personale del Corpo forestale dello Stato transitato nell’Arma dei carabinieri.

L’Atto del Governo è sottoposto al parere della 5ª Commissione permanente (Bilancio), 1ª (Affari Costituzionali), 4ª (Difesa), Commissione parlamentare per la semplificazione, 6ª Commissione permanente (Finanze e tesoro), 13ª Commissione permanente (Territorio, ambiente, beni ambientali) e 9ª Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare). 

Per il testo dello schema legislativo clicca qui.

Lascia un commento