L’auspicio di un futuro connotato da senso di responsabilità, scevro da forme di irrazionale corporativismo e che ci porti verso un comparto sindacalizzato dove si coniughino i doveri con i diritti.

Associazione – a carattere nazionale – Sicurezza Cum Grano Salis

Via dei Mille n. 36 – 00185 Roma

 

 

Spettabile

Sindacato Italiano Unitario di Polizia

Via Vicenza, 26

00185 Roma

c.a. Segretario Generale Dott. Felice Romano

 

“L’auspicio di un futuro connotato da senso di responsabilità e scevro da forme di irrazionale corporativismo, che ci porti verso un comparto sindacalizzato dove si coniughino i  doveri con i diritti”.

 

Caro Felice,

abbiamo appreso con immensa soddisfazione della tua recente riconferma, quale segretario generale, alla guida del maggiore Sindacato di Polizia, in occasione del congresso nazionale che si è tenuto a Roma nei giorni scorsi.

Siamo particolarmente soddisfatti di questa scelta che hanno fatto le centinaia di delegati provenienti da tutte le Regioni e Province italiane che, con la fiducia accordatati, hanno voluto testimoniare di aver apprezzato lo straordinario lavoro che hai svolto fino ad oggi alla guida del SIULP e che in diverse occasioni, pubbliche e private, abbiamo avuto modo di apprezzare anche noi.

Siamo fermamente convinti che oggi, come non mai, alla guida di associazioni sindacali di polizia ci sia bisogno di persone con un alto senso di responsabilità e con una visione moderna e non corporativa della funzione che ricoprono.

Associazioni sindacali che devono ispirarsi ai valori democratici e porre particolare attenzione, non solo alle esigenze del poliziotto, ma anche e soprattutto a quelle del cittadino ed alla salvaguardia della dignità di ogni essere umano.

Le battaglie portate avanti nel corso di questi anni per i diritti degli operatori di polizia in genere e, di riflesso, anche per il personale militare, seppur con ruoli ed in ambiti differenti, sono una testimonianza di come l’unione fa la forza e rende possibile la conquista dei quei diritti fondamentali inalienabili che per tanti anni hanno subito contrazioni ingiustificate.

Ne è testimonianza il recente comunicato della Corte Costituzionale, con il quale è stata preannunciata la decadenza del divieto di costituire associazioni a carattere sindacale per il personale militare e, non da ultimo, per i finanzieri.

Un conquista, che da tanti anni ed in tante occasioni, hai tu stesso contribuito a rivendicare in tutte le sedi istituzionali, proprio nella piena consapevolezza che i diritti sindacali siano un diritto fondamentale di ogni lavoratore, ma soprattutto l’elemento che caratterizza ogni democrazia.

La costituzione nel 2015 – avvenuta nel solco di tante battaglie per i diritti, intraprese nel corso degli anni da centinaia di finanzieri – dell’Associazione culturale sicurezza Cum Grano Salis, con finalità statutarie volte a portare all’attenzione delle istituzioni, del mondo accademico e dell’opinione pubblica le rivendicazioni ultraventennali che hanno da sempre mirato ad un comparto sindacalizzato e ad un modello di sicurezza pubblica ed economico-finanziaria sempre più efficacie ed efficiente nell’esclusivo interesse della collettività, è stata il volano che ha contribuito, in modo preponderante, alla conquista dei diritti sindacali.

Siamo fermamente convinti, che il riconoscimento delle libertà sindacali anche ai finanzieri, ai carabinieri ed al personale delle forze armate getterà le basi per recuperare valori e finalità comuni, coesione degli apparati sempre più scevri da forme di sterile corporativismo e consentiranno il rafforzamento del senso di appartenenza alle istituzioni, in una perfetta coniugazione e bilanciamento tra i doveri ed i diritti.

Proprio per queste ragione ed in prosecuzione con il percorso fatto in questi anni, siamo pronti a costituirci come sindacato dei finanzieri, nella certezza che non ci farai mancare il tuo sostegno  e la tua vicinanza ideologica, seppur da una posizione distinta e separata,  così come hai sempre fatto nel corso di questi anni.

Caro Felice, ti aspettano e ci aspettano, mesi importanti per il futuro del personale del comparto sicurezza e difesa in genere, nel quale tutti insieme dovremo continuare a dimostrare al Paese ed alle Istituzioni il senso di maturità e di responsabilità raggiunto, verso lo Stato che abbiamo giurato di servire.

A nome della segreteria e del direttivo nazionale dell’Associazione Sicurezza Cum Grano Salis, pertanto, ti partecipo i più sentiti auguri di buon lavoro, con preghiera di estendere gli analoghi auspici ed i sentimenti di gratitudine e riconoscenza anche a tutti i componenti della segreteria nazionale del SIULP.

Con sincera stima ed amicizia.

Roma, 05 maggio 2018

 

Il Segretario Generale

Cav. Eliseo Taverna

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento