LatinaCorriere.it: Sabaudia, finanziere vittima dell’amianto ottiene il riconoscimento prima di morire.

27 Gennaio 2018

LatinaCorriere.it: Sabaudia, finanziere vittima dell’amianto ottiene il riconoscimento prima di morire.


L’avvocato Ezio Bonanni e nel riquadro Antonio Dal Cin
L’amministrazione ha posto la parola fine all’odissea di Antonio Dal Cin, residente a Sabaudia, che è vissuto abbastanza da vedere portato a termine il procedimento amministrativo, che ha permesso di appurare la sua esposizione professionale a polveri e fibre di amianto nello svolgimento del servizio nella Guardia di Finanza.

È una vittoria per l’Osservatorio Nazionale Amianto, che fin dall’esordio della patologia asbestosica aveva sostenuto l’iniziativa di Antonio Dal Cin, peraltro coordinatore del dipartimento di riconoscimento di vittima del dovere (https://www.osservatorioamianto.com/dipartimenti/riconoscimento-di-vittima-del-dovere/)

Attivo il numero verde gratuito dell’Associazione ONA, 800 034 294, sempre al fianco delle vittime. Tutte le vittime dell’amianto, i finanzieri e gli appartenenti alle Forze Armate, che in qualche modo sono stati esposti ad amianto e/o in pericolo di vita per patologie asbesto correlate  possono rivolgersi al servizio sanitario dell’ONA, tutela e prevenzione sanitaria vittime amianto.

Un risultato che si deve anche alla caparbietà dell’avvocato Ezio Bonanni, che ha sempre rintuzzato tutti i tentativi di negazionismo delle condizioni di rischio amianto nella Guardia di Finanza.

Il Comitato di Verifica per le Cause di Servizio ha emesso il previsto parere per il riconoscimento di Antonio Dal Cin, Appuntato Scelto (in congedo) della Guardia di Finanza, “Vittima del Dovere”.

Ora non resta che attendere il decreto di riconoscimento che sarà emesso dal Ministero dell’Interno e notificato al diretto interessato.

“Sono emozionato. Aveva ragione l’avvocato Ezio Bonanni ad avere fiducia nella GdF, io temevo che fosse rigettata la mia domanda perché ho visto tante altre domande dei miei colleghi rigettate.

Per leggere l’articolo integrale clicca  https://www.latinacorriere.it/2018/01/26/sabaudia-finanziere-vittima-dellamianto-ottiene-riconoscimento-morire/

Lascia un commento