Interrogazione parlamentare relativa alla presenza di amianto sugli elicotteri della Guardia di Finanza.

In data 09 giugno 2015 è stata presentata una interrogazione a risposta in commissione (n.5/05754), firmata dall’Onorevole Walter Rizzetto, del gruppo misto Alternativa Libera, in merito alla individuazione, sin dal 2013, di amianto su tre linee di elicotteri della Guardia di Finanza.

L’interrogante ha in particolar modo evidenziato che:

  •  si tratta di tre linee di elicotteri prodotti dalla società AugustaWestland interamente partecipata dalla holding statale Finmeccanica, che fornisce da più di vent’anni elicotteri a tutti gli organi armati dello Stato (Polizia carabinieri, esercito)”;
  • “quando nel 2013 è stato scoperto che, nella sezione aerea delle, Fiamme Gialle di Pratica di Mare, l’aria era contaminata da particelle di amianto, la Guardia di finanza ha richiesto formalmente informazioni alla AugustaWestland per sapere se a bordo degli elicotteri era presente dell’amianto e a tale quesito la società ne ha affermato la potenziale presenza, in alcune delle componenti installate”;
  • “la Guardia di finanza ha proceduto alle opportune verifiche attraverso dei campionamenti che hanno confermato la presenza di amianto sugli elicotteri, addirittura su più di 200 componenti degli stessi. È questo un fatto gravissimo che ha messo a serio rischio la salute dei finanzieri che compiono operazioni a diretto contatto con tali componenti soggetti a periodica manutenzione”;
  • “se non fossero stati effettuati i dovuti accertamenti, i finanzieri avrebbero continuato ad essere ignari rispetto alla presenza di amianto sugli elicotteri forniti dalla AugustaWestland, da oltre vent’anni”.

L’interrogante chiede quindi al Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare:

  •  quali siano gli orientamenti del Ministro interrogato in merito ai fatti premessi e quali iniziative abbia adottato per accertare i fatti”;
  • “se e quali urgenti iniziative intenda intraprendere il Ministro affinché vengano individuati i soggetti vigilati che hanno continuato ad acquistare e/o vendere e/o utilizzare amianto, …, adottando i conseguenti e dovuti provvedimenti”;

 

  • “se e quali urgenti provvedimenti intenda adottare il Ministro nei confronti della società AugustaWestland, interamente partecipata dalla holding statale Finmeccanica, che ha palesemente violato il divieto di utilizzo di amianto mettendo a rischio la salute dei cittadini e, in particolare, di coloro che fanno parte degli organi armati dello Stato, a cui per oltre venti anni ha fornito elicotteri in cui è stata accertata la presenza di eternit”.

Articoli correlati sul sito:

http://www.sicurezzacgs.it/gli-elicotteri-allamianto-della-finanza-di-ca-te-il-fatto-quotidiano/

http://www.sicurezzacgs.it/muoio-per-colpa-dellamianto-salvate-i-miei-colleghi-finanzieri-lettera-collega-antonio-dal-cin-comandante-generale-saverio-capolupo-affaritaliani-it/#sthash.G1H2WJ4e.dpbs

http://www.sicurezzacgs.it/lettera-finanzieri-esposti-allamianto-malati-di-serie-a-e-di-serie-b-il-gazzettino-di-pordenone/#sthash.4PIk2nXh.dpbs

http://www.sicurezzacgs.it/amianto-negli-elicotteri-delle-forze-di-polizia-e-delle-forze-armate-il-dramma-si-e-consumato-ora-evitiamo-che-la-storia-del-miraggio-dei-risarcimenti-si-ripeta-di-eliseo-taverna-daniele/#sthash.74TMnLMr.dpbs