Il Ministro della Difesa risponde ai Promotori del SINAFI (Sindacato Nazionale Finanzieri)

Nello scorso mese, unitamente ad “un cartello” di altre tre sigle promotrici di organizzazioni sindacali nel mondo militare, abbiamo inviato una lettera al Ministro della Difesa in relazione alle circolari esplicative emesse dal suo Ufficio di Gabinetto e riguardanti il processo di sindacalizzazione nel mondo militare conseguente alla sentenza della Corte Costituzionale 120/18.

Con la stessa nota, oltre a mettere in evidenza una serie di discrasie e contraddizioni che sono emerse dalla disamina delle disposizioni emanate dal Ministro e successivamente, dello stesso tenore, anche da quello dell’Economia e delle Finanze, rispetto all’art. 39 della Costituzione, al diritto sindacale e, non da ultimo, alle convenzioni internazionali che regolano la materia, avevamo  richiesto un incontro con il Ministro della Difesa Dottoressa Elisabetta Trenta per parteciparle le nostre preoccupazioni e per farle precise richieste utili ad agevolare il percorso  di sindacalizzazione in atto.

In particolar modo, avevamo fatto notare  come le circolari esplicative che disciplinano la nascita delle organizzazioni sindacali non siano, a nostro avviso, per nulla aderenti all’art. 39 della Costituzione che riconosce, inequivocabilmente, il principio secondo il quale l’organizzazione sindacale è libera e non può essere soggetta a nessuno obbligo o controllo dalla parte pubblica.

Ne discende che la mancata attuazione dei commi 2, 3 e 4 del  citato articolo, che ne prevedevano la registrazione, ha fatto sì che i sindacati operino come Enti di fatto di natura privatistica, in difesa dei propri associati, con libertà di autodeterminarsi liberamente con statuti su base democratica.

In data 22 Dicembre u.s. l’ufficio Affari giuridici e legislativi del Ministero della Difesa ha risposto alla nostra istanza informandoci che il Ministro della Difesa ha dato la disponibilità ad incontrare il SINAFI e  le nascenti organizzazioni sindacali non appena saremo formalmente costituiti.

Dai Promotori del SINAFI (Sindacato Nazionale Finanzieri)

Eliseo Taverna – Daniele Tisci – Alessandro Margiotta – Guglielmo Picciuto – Franco Passaretti – Fabio Piccolo – Daniele Di Chio – Luigi Iannone – Giacomo Mannino

Lascia un commento