La FNS CISL protesta alle dichiarazioni del Ministro dell’Interno e del Capo dei Vigili del Fuoco

LA  FNS  CISL  PROTESTA ALLE DICHIARAZIONI DEL MINISTERO DELL’INTERNO E DEL CAPO DEI VIGILI DEL FUOCO.  QUESTO IL COMUNICATO DI POMPEO MANNONE SEGRETARIO GENERALE.

COMUNICATO STAMPA

​“Le dichiarazioni di alcuni giorni orsono del Sottosegretario Candiani e del Capo del corpo nazionale dei VVF Dattilo in merito alla sostanziale equivalenza tra i professionisti ed i volontari del CNVVF riguardo la composizione del Distaccamento dei VVF di Norcia sono sbagliate e assolutamente non condivisibili” dichiara Pompeo Mannone, il Segretario Generale della Federazione nazionale della Sicurezza CISL

​“  E’ noto a tutti gli addetti ai lavori dai dirigenti al personale tutto la diversa professionalità che  esprimono i Permanenti rispetto  a quella dei volontari naturalmente legata al fatto ai corsi di formazione , qualificazione, specializzazione ed impiego continuo nell’attività istituzionale rispetto ai volontari formati con corsi brevi e che offrono saltuariamente ed in modo discontinuo la loro disponibilità  al servizio. Non a caso di norma i distaccamenti volontari del CNVVF vengono istituiti dove il rischio incidentale è più basso e quindi proporzionato al loro grado di preparazione” continua Pompeo Mannone.

“Alla luce di tale realtà concreta in cui si sviluppa sul territorio il servizio dei VVF le affermazioni fatte risultano erronee e gravi e soprattutto offendono  i Professionisti che malpagati prestano il servizio in tutto il Paese a favore della collettività nell’attività ordinaria e nella emergenze che flagellano il Paese” aggiunge Pompeo Mannone.

“E lecito interrogarsi se i protagonisti di tali dichiarazioni conoscono il CNVVF ed in particolare che visione hanno dello stesso, a tale riguardo assicuriamo loro che metteremo in campo ogni tipo di iniziativa sindacale per difendere il personale, la professionalità che esprime, la dignità ed il ruolo insostituibile che svolge nel soccorso ai cittadini” conclude Pompeo Mannone.

Roma 22 gennaio 2019

Lascia un commento