Difesa: FI, governo verso violazione diritto lavoratori comparto.

 Roma 30 Ottobre 2018

Difesa: FI, governo verso violazione diritto lavoratori comparto.

“I Militari hanno diritto – ribadito dalla Corte Costituzionale con sentenza n.120 del 2018 -, come tutte le categorie professionali riconosciute, ad associarsi in organizzazioni sindacali”.

Cosi’ la parlamentare di Forza Italia Matilde Siracusano, che oggi in Commissione Difesa alla Camera ha relazionato in merito all’interrogazione urgente rivolta al Ministro della Difesa sulla circolare diramata a riguardo.

“Subordinare la costituzione delle organizzazioni sindacali alla preventiva autorizzazione del Ministero snatura il principio stesso su cui poggia l’associazionismo sindacale”, proseguono congiuntamente i deputati di Forza Italia membri della Commissione Difesa, Tripodi, Siracusano, Vito, Fontana, Fascina, RIPANI, e Perego, ricordando come il gruppo azzurro si sia fatto promotore di una proposta di legge (prima firmataria Maria Tripodi) al fine di stabilire nella sede appropriata, ovvero il Parlamento, le scelte piu’ opportune da intraprendere in merito alle forti aspettative sui diritti riconosciuti al personale militare.

“Abbiamo chiesto insistentemente al rappresentante del Governo di convergere sull’avanzamento della pdl Tripodi poiche’ la normativa vigente non e’ adeguata ed e’ necessaria una vera e propria armonizzazione della rappresentanza militare, dalla quale passa la valorizzazione del personale.

Abbiamo chiesto, nel frattempo, che siano ascoltati i Cocer, come FI ha fatto di recente”, concludono.

Lascia un commento